Allevamento Maiali

Nel marzo del 2016 sono stati attivati due progetti di microliberalità per migliorare infrastrutture e condizioni generali di allevamenti suini a beneficio di due giovani allevatori, Marthurin KOSSOUOH e Antoine Djebate, nel villaggio di Gbatezounmè, arrondissment Banamè, nel comune di ZANGNANADO, del Dipartimento di Zou. E’ stata loro corrisposta la somma di circa 1000 euro per uno e gli allevatori hanno iniziato la restituzione del prestito nei tempi previsti.

Nel corso della scorsa missione dell’aprile 2017 i due giovani si sono mostrati molto soddisfatti ed è stato verificato un effettivo miglioramento delle condizioni strutturali della porcilaia, delle condizioni di benessere degli animali e del numero di capi presenti. Al termine della fase produttiva la carne è venduta a grossisti della zona di Bohicon, con la potenzialità di acquisire nuovi mercati nelle città di Porto Novo e Cotonou, dove la domanda è insoddisfatta.