REPORT ATTIVITA’ ANNO 2016 in BENIN
5 giugno 2017
Microdonazioni per le donne del villaggio di Krakè in Benin
5 giugno 2017

Giovedì 24 novembre 2016 si è svolto, presso l’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II, un incontro a porte a aperte, con Gino Strada, chirurgo fondatore di Emergency, uno dei personaggi più significativi della medicina emergenziale. L’incontro è nato nell’ambito del ciclo di eventi #NONSOLOMEDICINA, promosso dalla Scuola di Medicina e Chirurgia e dall’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II, con un appuntamento di grande interesse per studenti, docenti e professionisti della salute.
In apertura, il nostro Presidente prof. Enrico di Salvo ha consegnato al medico la Golden Medal della Federico II conferita a particolari personalità.
Molti gli inevitabili punti di contatto con l’attività della Associazione Konou Konou Africa onlus soprattutto nell’analisi del mestiere nobile del medico, importante perché si ha a che fare con la sofferenza umana. Per Gino Strada il diritto alle cure viene subito dopo il diritto alla pace: questi sono i due primi diritti fondamentali dell’uomo, che senza la vita e la salute non potrebbe godere.
Ha candidamente affermato: “Io non sono un eroe, è il mondo a essere sottosopra e ciò ci fa sembrare straordinarie cose normali! Io svolgo solo il mio lavoro”.
Prima del saluto alla pubblica assemblea, il prof. di Salvo ha ricordato al medico di pace di essere uno dei punti cardini della Associazione Konou Konou Africa onlus da lui presieduta, unitamente a Papa Francesco, Nelson Mandela e Madre Teresa di Calcutta ed ha auspicato la candidatura del premio Nobel per la Pace a Gino Strada.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *