REPORT ATTIVITA’ ANNO 2016 in BENIN

Notizie 2017
10 maggio 2017
Non Solo Medicina
5 giugno 2017

EFFETTUATE 3 MISSIONI (la 18, 19 e 20ma) nei mesi di gennaio, aprile e settembre, che hanno visto in campo 28 operatori.

In sanità:

  • Circa 150 interventi chirurgici nel campo della chirurgia generale, oncologica, maxillo-facciale, plastica e ricostruttiva, urologica tra l’Ospedale Camilliano di Zinvié e quello francescano di Zagnanado. Oltre 600 visite mediche effettuate. Iniziato un programma per la dialisi peritoneale nei due Ospedali.
  • Una paziente beninese è stata curata (tre operazioni chirurgiche) presso il Policlinico di Napoli: era stata trattata in prime cure in Bénin da una équipe della Associazione due anni prima.
  • Avviate le procedure per l’Ospedalizzazione presso il Policlinico Federico II di Napoli di tre bambini affetti da gravi patologie.

Nel sociale:

  • Inviato un container di 10 ton. contenente materiale sanitario (tra cui un mammografo ed un ecografo), farmaci, presidi, alimenti.
  • Finanziato per circa 40.000 euro il Centro La maison des Enfants annesso al Centro Gbemontin di Zagnanado per i bambini che ospita 20 bambini poliandicappati e le loro madri per un programma riabilitativo. Le risorse sono state reperite grazie alle liberalità nelle occasioni delle presentazioni del libro Gbemontin, la vita ritrovata, in numerose città italiane.
  • Completato e inaugurato l’Orfanotrofio EXODUS di Tori, che ospita circa 100 bambini orfani o figli di famiglie gravemente indigenti.
  • Stipulati 2 accordi di microdonazioni sull’allevamento suino (Projet de production de viande de porcs dans le village de Gbatezounmè)
  • Stipulato un accordo di microdonazioni a sostegno di attività di piccolo commercio a favore delle donne povere del villaggio di Krakè (ricevuto in data 3 dicembre 2016 la prima rata di 247,35 euro)
  • Approvato un progetto per la costruzione di un castello d’acqua presso la cooperativa agricola Kolping di Krake Daho.
  • Sono stati tenuti corsi in “Tecnologie di allevamento e nutrizione animale” presso la Facoltà di Scienze Agrarie dell’Università di Abomey-Calavì, da parte di docenti della Federico II e dell’Università di Stellenbosh e Pretoria (Sudafrica)
  • Esperienza di campo finalizzata alla tesi di Dottorato in Bioetica di Alessia Maccaro.
  • Sostegno all’istruzione universitaria di giovani indigenti meritevoli (Austere Cakpo).
  • Studio di fattibilità per un progetto finalizzato all’implementazione dell’allevamento di capre da latte presso l’azienda S. Philippe de la Providence, gestita da Suor Sabine. Allo scopo di raccogliere fondi sono stati distribuiti salvadanai presso diversi ambulatori veterinari e farmacie.
  • E’ stato proposto un progetto “Istituzione di borse di studio per merito/reddito” in collaborazione con l’associazione ONG “New Vision for Sustainable Social and Agricultural Development (NeVSAD)” operante in Benin. Al momento disponiamo per l’anno in corso di 4 donazioni/borse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *